Medicina del lavoro

Contattaci

055.600546

Analisi specialistiche per la medicina del lavoro

Visite mediche, test e analisi per garantire la sicurezza sui luoghi di lavoro

Laboratorio analisi convenzionato con la Regione Toscana

Dal 1981 l'Istituto San Lorenzo è convenzionato con la Regione Toscana. Dal 1983 ha iniziato a occuparsi di medicina del lavoro assistendo le aziende toscane nelle procedure organizzative, burocratiche, mediche previste dalle normative vigenti. Con il passare degli anni, la medicina del lavoro è diventata l'attività principale e la struttura è cresciuta in maniera costante.

I servizi relativi alla Medicina del Lavoro

Sorveglianza del lavoro

Secondo i requisiti e le normative vigenti in materia di medicina del lavoro. Ciò comprende il ruolo del medico per l'esecuzione delle visite mediche preventive e periodiche, la stesura di protocolli mirati secondo le mansioni specifiche, la richiesta di eventuali accertamenti sanitari, il relativo giudizio finale di idoneità alla mansione, la collaborazione alla valutazione dei rischi, l'informazione ai lavoratori. Il medico competente parteciperà a sopralluoghi e riunioni periodiche previste dalla normativa vigente e ad altre riunioni in materia di prevenzione e sicurezza nei luoghi di lavoro qualora si rendessero necessarie. Collaborerà in qualità di consulente su richiesta dell'azienda soprattutto per quanto riguarda le problematiche inerenti la sicurezza dei luoghi di lavoro, le riunioni con i rappresentanti dei lavoratori, i rapporti con gli organi di vigilanza, la revisione dei profili di rischio.

Gestione informatica delle scadenze

Di visite mediche e accertamenti sanitari, organizzazione di tutta la parte operativa e burocratica; collaborazione con i referenti aziendali per gestire al meglio l'organizzazione, in particolare per quanto concerne le problematiche derivanti dai turni di lavoro, ferie, dimissioni, nuove assunzioni, ecc. 

Analisi cliniche e visite mediche specialistiche

L'istituto è in grado di offrire un servizio, anche a domicilio, su tutto il territorio nazionale (visite mediche, esecuzione dei prelievi, spirometrie, audiometrie, ECG e visiotest) per le imprese che lo richiedano e abbiano i locali idonei.
L'istituto è in grado di offrire il servizio completo per gli accertamenti sanitari di assenza di tossicodipendenza o di assunzione di sostanze stupefacenti o psicotrope in lavoratori addetti a mansioni che comportano particolari rischi per la sicurezza, l'incolumità e la salute di terzi applicative del Provvedimento n. 99/CU 30/10/2007 (Gazzetta Ufficiale n. 266 del 15/11/2007) e dell'Accordo Stato/Regioni rep. atti n. 178 del 18 settembre 2008. Il servizio di raccolta dei campioni può essere svolto anche presso la sede dell'azienda tramite mezzo mobile. Il test tossicologico di screening viene eseguito dal laboratorio del nostro Istituto, l'eventuale test di conferma dal Laboratorio di Sanità Pubblica U.F. Tossicologia Occupazionale. 

L'istituto dispone di due unità mobili equipaggiate con attrezzature di diagnostica medica strumentale e strutturate in modo da poter svolgere un servizio completo di visite mediche periodiche, di visite specialistiche, di accertamenti sanitari e di test di screening di assenza tossicodipendenza previsti dalle normative per la medicina del lavoro. 

L'esecuzione di visite mediche periodiche e specialistiche, di accertamenti sanitari (es. spirometrie, audiometrie, ECG) tramite mezzo mobile, prevede un aumento tariffario da concordare. 

Organizzazione del servizio di sorveglianza sanitaria in aziende complesse con localizzazioni multiple

Le problematiche che si pongono in questo tipo di aziende sono sostanzialmente: 

1. nominare più medici competenti che coprano tutto il territorio e reperire gli istituti di analisi per gli accertamenti complementari;
2. assicurare uniformità di trattamento dei lavoratori per la sorveglianza sanitaria;
3. avere più referenti da contattare anche per gli aspetti organizzativi. 

Nella prospettiva di risolvere le suddette problematiche, l'Istituto San Lorenzo e altre società similari diffuse su tutto il territorio nazionale, hanno dato vita ad un network che consente, ad ognuna delle società aderenti, di usufruire delle strutture e del personale delle altre a tariffe concordate.

Il modello organizzativo che siamo in grado di proporre è il seguente:

  • individuazione di un medico coordinatore che redige i protocolli sanitari, mantiene il coordinamento fra i medici oltre a tenere i contatti con la direzione aziendale, soprattutto per quanto attiene la consulenza richiesta dal datore di lavoro;
  • organizzazione della rete dei medici competenti sufficienti a coprire le esigenze aziendali e delle strutture sanitarie eventualmente necessarie (laboratori, ambulatori, ecc.);
In sintesi, viene stipulato un unico contratto con l'Istituto che, organizzata la rete necessaria, fornisce i nominativi dei medici da nominare in ogni sede e i necessari riferimenti per l'organizzazione del servizio.
Questo tipo di organizzazione consente alle aziende di risolvere tutte le problematiche avendo, inoltre, un unico rapporto contrattuale che rimarrà invariato anche nel caso di ulteriore incremento delle attività aziendali in sedi diverse da quelle inizialmente concordate.
Rispetto alla gestione diretta (con i medici in forza all'Istituto) questo tipo di organizzazione consente anche un abbattimento dei costi di trasferimento dei medici e di altro personale sanitario, oltre che dare la massima rapidità di risposta, in termini di tempo e di efficacia alle esigenze dell'azienda e dei lavoratori (es. visite assunzione, a richiesta del lavoratore, rientro dopo malattia, ecc).

Oltre a questo, l'Istituto, attraverso società del gruppo e/o network, è anche in grado di fornire servizi nel settore della sicurezza e igiene del lavoro; sia per quanto attiene le analisi tecniche eseguite nell'ambito dell'attività di valutazione dei rischi professionali che, per l'esecuzione dei corsi di formazione per gli addetti al servizio di pronto soccorso.

Consulta la normativa di riferimento